Benessere organizzativo

Questa sezione non è più soggetta a pubblicazione obbligatoria (abrogata ai sensi del D. Lgs. n. 97/2016), ma mantenuta su indicazione della Delibera ANAC n. 1310/2016  “ciascuna amministrazione continui a mantenere pubblicati i dati non più oggetto di pubblicazione obbligatoria, ai sensi del D.Lgs. 97/2016, fino alla scadenza naturale dell'obbligo nei termini indicati all'art. 8 del D.Lgs. 33/2013”.

Il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (CUG) è un organismo istituito ai sensi dell'art. 21 della legge n. 183/2010. Tale comitato unifica i "Comitati per le Pari Opportunità" e i "Comitati paritetici sul fenomeno del mobbing".

Ai sensi della norma, il Cug deve:

1) assicurare, nell'ambito del lavoro pubblico, parità e pari opportunità di genere, assenza di qualsiasi forma di violenza o discriminazione.

2) favorire l'ottimizzazione della produttività migliorando l'efficienza delle prestazioni lavorative anche attraverso il mantenimento di un ambiente di lavoro privo da ogni genere di discriminazione o violenza.

3) razionalizzare e rendere efficiente ed efficace l'organizzazione della Pubblica Amministrazione anche in materia di pari opportunità, contrasto alle discriminazioni e benessere dei lavoratori e delle lavoratrici.