Descrizione

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) è lo sportello comunale che fornisce un servizio:

  • di punto unico di accesso per le imprese per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'insediamento (interventi sui fabbricati e sugli impianti necessari per l'attività) e l'esercizio (autorizzazioni, segnalazioni o comunicazioni alla PA prima di iniziare l'esercizio dell'attività) di attività produttive e di prestazione di servizi; l'imprenditore anziché rivolgersi ai vari enti (ASL, VIGILI DEL FUOCO, ISPESL, PROVINCE-ARPAT, COMUNI-EDILIZIA, ecc.) si rivolge al SUAP e questo servizio si occupa di ricevere in un unico momento tutta la documentazione necessaria alla realizzazione dell'impianto ed all'esercizio dell'attività coordinando poi l'attività di tutti gli altri enti;
  • di risposta unica in luogo di quelle delle amministrazioni coinvolte nel procedimento, comprese quelle preposte alla tutela ambientale, paesaggistico-territoriale, del patrimonio storico-artistico, della tutela della salute, della pubblica incolumità; il SUAP coordina i procedimenti di tutti gli altri enti e rilascia all'imprenditore, al termine del procedimento, una ricevuta unica o un atto unico di autorizzazione.

Lo Sportello Unico interviene in materia di autorizzazione all'insediamento di attività produttive, attivando un procedimento unico che riunisce in sé tutte le problematiche coinvolte, da quella economico-produttiva a quella urbanistica, a quella sanitaria, ambientale e della sicurezza, che prima facevano capo a Enti diversi e che seguivano iter diversi.
In particolare lo Sportello:

  • fornisce le informazioni e la modulistica necessarie per la presentazione delle istanze, accetta le domande, verifica la loro completezza, accerta la sussistenza e la regolarità formale delle autocertificazioni prodotte e degli elaborati presentati, fornisce informazioni sulle domande presentate e sul loro iter procedurale;
  • acquisisce pareri, certificati e altri atti autorizzatori o di diniego di competenza di altri uffici comunali (urbanistica, edilizia, ambiente) e delle altre Pubbliche Amministrazioni coinvolte nel procedimento unico.


Il SUAP è competente:

    per tutte le attività produttive di beni e servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche ed alberghiere;

    sono escluse dall'ambito di competenza dei SUAP solo le seguenti attività: impianti ed infrastrutture energetiche; attività connesse all'impiego di radiazioni ionizzanti e di materie radioattive; impianti nucleari e di smaltimento dei rifiuti radioattivi; attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi; infrastrutture strategiche e insediamenti produttivi di cui agli articoli 161 e seguenti del D.Lgs. 12.4.2006 n. 163.

Cliccando sul link di seguito riportato è possibile accedere alla Home Page dello Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di Barberino Val d’Elsa:

Sportello Unico Attività Produttive Comune di Barberino Val d'Elsa

La nuova Modulistica unica regionale per le attività produttive e l'attività edilizia che è entrata in vigore dal 30/06/2017.

Dopo l'entrata in vigore del D.Lgs 222/2016, con l'Accordo Stato, Regioni e Autonomie Locali del 4 maggio 2017 sono stati adottati i moduli unici nazionali in materia di attività commerciali e assimilate e in materia di attività edilizia. Così come previsto dall'Accordo, la Regione Toscana ha provveduto con Delibera della Giunta Regionale n. 646 del 19 giugno 2017, ad adeguare nei termini i moduli unici nazionali alle specifiche normative regionali di settore. Per quanto riguarda la modulistica in materia di attività commerciali e assimilate, i moduli unici regionali definitivi, approvati con Delibera della Giunta regionale n.646 del 19 giugno 2017, sono stati inseriti nella banca dati regionale SUAP e resi disponibili sul servizio telematico di Accettazione Unico di Livello Regionale – STAR (SUAP Tavarnelle) Si invita pertanto l'utenza ad utilizzare esclusivamente la piattaforma STAR per l'invio delle pratiche di competenza SUAP. Per quanto riguarda la modulistica in materia edilizia, essendo in corso l'adeguamento della L.R. 65/2014 alle modifiche al DPR 380/2001 di cui al D.Lgs 222/2016, con la medesima deliberazione sono stati approvati in via provvisoria i moduli unici regionali di SCIA edilizia, CILA, CIL, Comunicazione di fine lavori e Attestazione asseverata di agibilità, rinviando l'adozione di moduli unici regionali definitivi all'entrata in vigore delle modifiche alla normativa regionale sul governo del territorio. Resta valido il modulo unico regionale di permesso di costruire approvato con Delibera della Giunta regionale n. 36 del 19 gennaio 2015 che verrà aggiornato con successivo Accordo Stato, Regioni e Autonomie Locali.

La modulistica è reperibile direttamente sul sito della Regione Toscana al seguente link

http://www.regione.toscana.it/-/modulistica-unica-regionale-per-le-attivita-produttive-e-l-attivita-edilizia

Vedi allegati:

5. Allegato B - Diritti Istruttoria SUAP

6. Procura speciale

7. Istruzioni PEC

 

 

Costi

Pagamenti Diritti di Istruttoria SUAP (oltre agli oneri eventualmente richiesti dal/i singolo/i enti o uffici competenti per il merito),

sono dovuti:

    30,00 per ogni endoprocedimento attivato non autorizzatorio (SCIA DIA- Comunicazioni etc.);
    50,00 per ogni endoprocedimento attivato autorizzatorio (richiesta di autorizzazioni in genere);

si consiglia comunque di consultare la tabella "Allegato A" dei Diritti per eventuali Esclusioni

Il pagamento dei diritti e oneri potrà essere effettuato:

    sul c/c postale n. 124503 intestato alla Tesoreria del Comune di Barberino Val d'Elsa;
    presso la Tesoreria Comunale (Banca di Credito Cooperativo di Cambiano Ag. di Barberino Val dElsa);
    con bonifico bancario al Comune di Barberino Val d'Elsa Codice Iban
    IT 56 Z 08425 37740 000040195000, causale Diritti di Istruttoria SUAP procedimento (specificare il procedimento).

PAGAMENTO ONERI REGIONE TOSCANA PRESENTAZIONE A.U.A. E A.I.A.

ATTENZIONE - Leggere gli allegati 1. 2. 3. e 4. PRIMA DI PRESENTARE ISTANZE AUA ED AIA

1) Deliberazione G.R.T. 1227/2015
2) Estratto Deliberazione G.R.T. 1227/2015 -  Nuove tariffe AUA – AIA per la Toscana
3) Coordianate Bancarie e Iban Regione Toscana

4) Assolvimento bollo ("Procedere come previsto dal Decreto 10 Novembre 2011 del Ministero dello Sviluppo Economico, Art. 3, comma 2: "il soggetto interessato provvede ad inserire nella domanda i numeri identificativi delle marche da bollo utilizzate, nonchè ad annullare le stesse, conservandone gli originali")

 

Informazioni

Al fine di facilitare la corretta ricezione delle pratiche presentate in formato digitale si invita a:

    Trasmettere solo i documenti indispensabili evitando doppi allegati (in caso di files firmati digitalmente, NON allegare anche lo stesso file non firmato);
    Evitare formati pesanti.
    Per i files PDF di utilizzare il formato PDF/A-1b e di impostare la qualità non superiore a 200dpi - attivando la compressione delle immagini;
    Per i file di dimensioni superiori a 30MB si richiede che venga provveduto ad inserire nella praitca, un elenco esatto degli allegati, il nome dei file che contengono gli allegati e/o impronta degli stessi.
    I file contenenti gli allegati dovranno essere consegnati al SUAP su CD accompagnato da una nota riportante gli estremi della presentazione della pratica.

3. Informazioni utili per la presentazione degli allegati

Al fine di facilitare la corretta ricezione delle pratiche presentate in formato digitale si invita a:

    Trasmettere solo i documenti indispensabili evitando doppi allegati (in caso di files firmati digitalmente, NON allegare anche lo stesso file non firmato);
    Evitare formati pesanti.
    Per i files PDF di utilizzare il formato PDF/A-1b e di impostare la qualità non superiore a 200dpi - attivando la compressione delle immagini;
    Per i file di dimensioni superiori a 30MB si richiede che venga provveduto ad inserire nella praitca, un elenco esatto degli allegati, il nome dei file che contengono gli allegati e/o impronta degli stessi.
    I file contenenti gli allegati dovranno essere consegnati al SUAP su CD accompagnato da una nota riportante gli estremi della presentazione della pratica.

    In caso di impossibilità di accesso al portale Suap del Comune di Barberino,contattare HELP DESK al numero verde 800155715 oppure via mail staff@tix.it

   In via eccezionale stante l'effettiva impossibilità di accesso al portale, la pratica potr essere trasmessa tramite PEC, all'indirizzo: suap.barberinovaldelsa@postacert.toscana.it

Normativa di riferimento

Dopo l'entrata in vigore del D.Lgs 222/2016, con l'Accordo Stato, Regioni e Autonomie Locali del 4 maggio 2017 sono stati adottati i moduli unici nazionali in materia di attività commerciali e assimilate e in materia di attività edilizia. Così come previsto dall'Accordo, la Regione Toscana ha provveduto con Delibera della Giunta Regionale n. 646 del 19 giugno 2017, ad adeguare nei termini i moduli unici nazionali alle specifiche normative regionali di settore.

Riferimenti e contatti

Ufficio
Suap
Referente
Gibellini Stella - Luisa Fontani
Responsabile
Geom. Loris Agresti
Indirizzo
via Cassia n°49
Tel
055 8052218 - 055 805214
E-mail
s.gibellini@barberinovaldelsa.net - l.fontani@barberinovaldelsa.net
Orario di apertura
Lunedì 9.00 - 13.30, Martedì 15.30 - 18.00, Giovedì 9.00 - 13.30, 15,30 - 18,00

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *