Descrizione

La Regione Toscana ha concorso a definire i moduli unici nazionali di richiesta di PERMESSO A COSTRUIRE, di SCIA EDILIZIA, di COMUNICAZIONE DI INIZIO ATTIVITA' LIBERA IN EDILIZIA (CIL) e di  COMUNCAZIONE DI INZIO ATTIVITA' LIBERA ASSEVERATA  (CILA) successivamente adottati con gli Accordi Stato, Regioni e Autonomie Locali del 12 giugno 2014 e del 18 dicembre 2014.

I moduli unici sono facsimili cartacei di moduli digitali che coprono l'intera gamma delle casistiche di intervento e delle opzioni di scelta possibili sulla base delle norme vigenti in materia edilizia; essi vanno pertanto gestiti con procedure informatiche e contestualizzati allo specifico intervento edilizio sulla base di specifiche regole tecnologiche.
L'Agenda Interistituzionale per la Semplificazione 2015-2017 (oggetto di Intesa in Conferenza Unificata del 13 novembre 2014) ha previsto pertanto - nell'ambito dell'azione 4.1 "Modelli unici semplificati ed istruzioni standardizzate" - la definizione, entro luglio 2015, di specifiche tecniche unificate per la gestione telematica della modulistica  in edilizia.

Così come previsto dagli Accordi, i moduli unici nazionali sono stati adeguati alle specifiche normative regionali di settore e  approvati con Delibera della Giunta regionale n.36 del 19 gennaio 2015 (moduli di richiesta di permesso di costruire e di Scia edilizia) e Delibera della Giunta regionale n.127 del 16 febbraio 2015 (MODULI  DI  CIL/CILA) .

Il pagamento per le pratiche sopra descritte può essere effettuato:

    a mezzo bollettino di c/c postale n.124503 intestato a Comune di Barberino Val d'Elsa;
    a mezzo bonifico bancario a favore della Tesoreria Comunale Banca di credito Cooperativo di Cambiano, Fil. Barberino val d'Elsa , P.zza Capocchini, 22-23

      CODICE IBAN: IT56Z0842537740000040195000.

    Per i bonifici dall'estero comunicare il cod. SWIFT: CRACIT33

Regione Toscana, Anci Toscana e Rete delle professioni tecniche della Toscana hanno costituito un tavolo di lavoro diretto all'elaborazione delle specifiche tecniche per la resa telematica dei modelli unici regionali in edilizia che lavorerà - in stretto contatto con il Tavolo Tecnico Regionale dei SUAP – anche con l'obiettivo di portare un significativo contributo  alla definizione delle specifiche tecniche nazionali di cui all'Azione 4.1 dell'Agenda per la Semplificazione.

Allo scopo di facilitare la messa in opera dei modelli unici regionali da parte dei Comuni,  la Regione, sulla base del lavoro del tavolo, ha adottato una prima versione delle regole e dei criteri funzionali per la gestione telematica dei modelli e reso disponibile un'implementazione esemplificativa delle stesse in formato PDF/A (decreto dirigenziale n.2266 del 22 maggio 2015)

I seguenti PDF/A editabili dei modelli unici regionali - che NON dovranno essere ulteriormente personalizzati dai singoli comuni – oltre ad essere pubblicati in questa sezione del sito della Regione Toscana, saranno inseriti e resi fruibili tramite la Banca dati Regionale dei SUAP.

 

Riferimenti e contatti

Ufficio
Edilizia Privata
Referente
Simone Biagini
Responsabile
Arch. Masoni Alberto
Indirizzo
Via Cassia n°49 - Barberino Val d'Elsa
Tel
055 - 8052216
Fax
055 8052256
E-mail
urbanistica@barberinovaldelsa.net; s.biagini@barberinovaldelsa.net
Orario di apertura
Lunedì 9.00 - 13.30,Giovedì 9.00 - 13.30, 15.30 - 18.00

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *