Gemellaggio Barberino - Schliersee

foto Schliersee

La storia

Il gemellaggio tra Barberino Val d'Elsa, splendido paesino adagiato sulle dolci colline del Chianti e Schliersee in Baviera, ridente cittadina bavarese a circa 100 km da Monaco, ha origini lontane. I primi contatti tra i due paesi iniziarono infatti nel lontano 1978, grazie all'interessamento dell'allora Console tedesco a Firenze, desideroso di trovare un piccolo comune italiano che volesse esser partner di uno tedesco. I presupposti per l'inizio dell'attività di gemellaggio tra il comune di Barberino Val d'Elsa e Schliersee in Bayern sono stati sicuramente lo spirito di amicizia, affiancato a quello di spontaneità dei rapporti di vita. A partire dal 1978, anno che vede la visita da parte di alcuni delegati del comune di Barberino Val d'Elsa a Schliersee, sono stati avviati i primi contatti sociali e amichevoli tra le due cittadine, che, nel corso del tempo, sono diventati sempre più frequenti e profondi.
Questo percorso di collaborazione e amicizia è stato ufficializzato 18 anni fa, e più precisamente nel 1986, e da questa data il gemellaggio è divenuto un'istituzione basata principalmente su una fiducia reciproca consolidata dai membri dei due comitati di gemellaggio così come dai moltissimi cittadini di Barberino Val d'Elsa e Schliersee in Bayern.

Le attivita'
Le esperienze che Barberino Val d'Elsa ha suggellato in questi 18 anni con Schliersee in Bayern sono state numerosissime: solo per citarne alcune i festeggiamenti per il diciottesimo anno del patto di gemellaggio, la celebrazione del giardino di gemellaggio, i numerosi raduni bandistici, l'inaugurazione della statua di Francesco da Barberino di Quirin Roth nel 2002, la festa bavarese estiva del 2003 nella pineta di Barberino Val d'Elsa, i tour ciclistici da Barberino a Schliersee e viceversa. Una delle iniziative che ha sempre riscosso un ottimo successo è lo scambio estivo con i ragazzi di Schliersee.
Durante il periodo di luglio-agosto, infatti, gli alunni dell'ultimo anno della Scuola Media di Barberino trascorrono una settimana a Schliersee e vengono direttamente ospitati nei locali della scuola paesana. Lo stesso accade per i ragazzi tedeschi che sono sempre ben felici di visitare il territorio barberinese. Senza dubbio positiva e stimolante, l'iniziativa è un modo per offrire la possibilità agli studenti di avere un primo approccio con un Paese straniero sia per gli usi che per i costumi. Durante il soggiorno, infatti, i ragazzi italiani e tedeschi, oltre a visitare il paese che li ospita e i centri cittadini più vicini come Monaco di Baviera, Firenze e Siena, entrano in diretto contatto con le tradizioni folcloristiche del luogo.

Gli appuntamenti
IL Comitato di Gemellaggio Barberino-Schliersee invita chiunque sia interessato a partecipare alle riunioni che si tengono a Barberino Val d'Elsa, in via Bustecca, 14 di Lunedì una volta al mese nella stagione invernale e due lunedì al mese durante la stagione estiva.

I membri del comitato di gemellaggio
Diletta Marranci (presidente), Costanza Morandi (vice-presidente), Adriano Agnorelli, Graziono Bandini, Ilaria Cibecchini, Angela Croci, Pamela di Luca, Renzo Mariotti, Mila Mugnaini, Franco Provvedi, Bruno Rinaldi, Sergio Rossi, Marco Trapanotto.