No allo spreco di acqua

Ordinanza del Sindaco n.4 del 06.08.2018

Firmata l'ordinanza per la razionalizzazione del consumo di acqua potabile e divieto di uso improprio.

In data 6 agosto è stata firmata l'ordinanza che impone agli utenti di tipo domestico del servizio idrico integrato:

Di impiegare l’acqua potabile esclusivamente per gli usi alimentari ed igienico-sanitari.

Divieto assoluto su tutto il territorio comunale all'utilizzo di acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani e rurali per scopi diversi da quelli igenico sanitari e domestici dalla data di pubblicazione della presente ordinanza fino alla data del 30.09.2018.

Escluso il provvedimento per gli usi di acqua potabile connessi allo svolgimento di servizi pubblici nonchè pregio storico o architettonico in cui sia dimostrata l'impossibilità di provvedere con altre fonti di approvvigionamento.

Per chi violi il presente provvedimento è sottoposto all'applicazione della sanzione amministrativa da € 100.00 a 500.00. La Polizia locale ed il personale dipendente del gestore con funzioni di vigilanza sono incaricati del controllo dell'esecuzione della presente ordinanza.

Per ulteriori informazioni leggere il volanto allegato