Contributi alle imprese colpite da calamità

Eventi calamitosi avvenuti negli anni 2013, 2014 e 2015

Dal 31 agosto 2017 è aperto il termine per la presentazione delle domande da parte delle imprese toscane colpite da eventi calamitosi avvenuti negli anni 2013, 2014 e 2015. La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha infatti assegnato alla Toscana le risorse per  euro 22,2 milioni per far fronte alle richieste delle imprese.

I contributi, concessi sotto forma di finanziamento agevolato assistito da garanzia statale, sono rivolti alle imprese private che operano in tutti i settori di attività ad eccezione di quello agricolo, che non abbiano cessato la propria attività al momento della presentazione della domanda, che abbiano presentato al al Comune di competenza la Scheda "C" di accertamento danni e che abbiano sede legale od operativa nei Comuni interessati dagli eventi calamitosi.

Tutte le informazioni sul bando e sulle modalità per accedere ai contributi sono disponibili al Link